About

Perché? Siamo alla costante ricerca di occasioni per imparare qualcosa di nuovo sul nostro lavoro e la nostra passione, crediamo nella condivisione della conoscenza e siamo disposti per primi a sporcarci le mani per farlo.

Cos'è? Un'occasione per incontrarci di persona per capire, discutere, imparare e migliorare l'arte del community management, con un'attenzione particolare, ma non unica, all'ecosistema italiano. Anno dopo anno, tra Roma e Milano, hanno partecipato più di 300 persone.

A chi è rivolto? A tutti i community manager e community builder che vogliono condividere la loro esperienza nella gestione di una community, sia online che offline.

Di cosa si parla? Di tutto quello che ha a che fare con la vita di una community: dalla sua nascita fino al suo affidamento ad altri leader, passando per la crescita, metriche utili per comprenderne lo sviluppo, tecniche di gestione del conflitto, strumenti, diversity e molto altro. Qui i contenuti delle edizioni precedenti.

Come si svolge? L'evento è composto da diverse attività. Sessioni plenarie, in cui speaker esperti in questo campo racconteranno le loro esperienze e offriranno i loro suggerimenti su come gestire una community. Workshop, dove approfondire temi specifici nel piccolo gruppo, grazie alla guida di esperti. Unconference, per confrontarsi e imparare con i proprio pari su argomenti decisi al momento.

 

A tutti i partecipanti, speaker, sponsor e volontari alla nostra conferenza viene richiesto di aderire al Codice di Condotta dell'evento. Gli organizzatori faranno rispettare questo codice durante tutto l'evento. Ci aspettiamo cooperazione da parte di tutti i partecipanti nell'aiutare a garantire un ambiente sicuro per tutti.

Agenda

Agenda del 15 Novembre 2019
08:45
Registrazione
09:15
Apertura e presentazioni
09:45
KEYNOTE - Belong: The Big Why, Hows, and Whats

Douglas describes the key lessons he has learned from 'doing' Community for over 20 years: from Cults, Movements, Grassroots Organizing to Meetups. Specifically, he will identify the key 'Why' people join and engage in any community; the key 'Hows' to make any community grow and become strong; and some key 'Whats': What type of community for what job.

10:25
The culture of Joy: Lessons from coworking, coliving and technology

Are your members happy? In this session, Paula will give insights and practical tips from successful communities in New Zealand, Spain and California that, despite being in different continents and serving different purposes, shared a common practice: The Culture of Joy.

10:50
Ten frustrations from the community trenches - and how to deal with them

Life of Community Managers can be SO frustrating sometimes! This talk goes over common issues we all face and offers hard-learned insight on how to deal with them without resorting to violence. My experience is a starting point to involve the audience in a positive exchange of ideas and points of view.

11:45
Cross-cutting Mon Amour

Stella parlerà di come, dopo aver abbandonato un naturale atteggiamento oblativo, sia diventata un facilitatore, basandosi sui 4 paradigmi della musica tonale: Ritmo, Armonia, Timbro, e Melodia. Applicabili a qualsiasi forma di convivenza (un'orchestra, una community, un’azienda, un gruppo sportivo), Stella illustrerà quali misure ha adottato per trovare partner e location per promuovere start-up ed eventi, abbassare l'età dei partecipanti attivi, delegare nuove iniziative.

11:45
Il volto della Community

Persone, non chatbot. Questo richiede la GenZ, che spende almeno 6 ore al giorno sullo smartphone chattando su Whatsapp, IG Direct e Facebook Manager. Come scalare sugli utenti, permettendo ad una community di 3,9 milioni di follower di avere quanti più seguaci attivi possibili? Il sistema di Ambassador ScuolaZoo: Facing ed Engagement Heroes.

12:10
Comunità che fanno l'impresa: l'innovazione sociale nella rigenerazione urbana e nelle aree interne

In molte aree del paese - soprattutto quelle sempre meno servite da servizi pubblici e da economie di mercato - si assiste al rinascimento di imprese avviate e gestite da comunità di abitanti. In apparenza niente di nuovo, in realtà nuove forme di aggregazione sociale dove il digitale può fare ancora di più la sua parte.

12:10
Basta un po’ di community e il funnel va giù!

Da membri della community a brand ambassador a... sales team? La community può diventare un mezzo per accorciare il funnel, basta solo "mostrargli la via". Da 0 a 50mila membri, tutti interessati ai viaggi, tutti intenzionati a partire: una community solida dove i membri sponsorizzano il brand e aumentano le vendite.

12:35
Come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la PA

Fare comunità tra gli sviluppatori per la pubblica amministrazione è un compito complesso. Come si possono alimentare sentimenti positivi per la pubblica amministrazione e per lo Stato? Come si tengono insieme soggetti molto eterogenei e con obiettivi spesso divergenti? Come può una community relazionarsi positivamente con la politica e con gli aspetti amministrativi? In questo intervento Andrea descrivererà come le caratteristiche peculiari della community di Developers Italia sono state valorizzate e trasformate in opportunità, per portare il cittadino ad essere sempre più coinvolto nella trasformazione digitale dell'Italia di domani.

12:35
Comunità di Pratica dalle trincee

L'esperienza di una Comunità di Pratica nata "dal basso", all’interno di una realtà aziendale italiana di quasi 3000 persone, totalmente quotata in borsa, che cresce annualmente a doppia cifra e ha vissuto il percorso della Transizione Agile. Pierpaolo e Tiziano parleranno delle fasi della Comunità in relazione a come il cambiamento è stato abbracciato e a come le persone si posizionano di fronte alla novità, evitando di essere schiacciati dall'inerzia, l'apatia e il "no a prescindere". Per portarsi a casa spunti e riflessioni per iniziare un percorso di rinnovamento o di condivisione.

13:00
Pranzo
14:00
WORKSHOP - Design your community

Con strumenti originali e del Service Design, i progettisti di Community Toolkit guideranno un workshop dedicato a chi non ha ancora una community ma vuole aggregare intorno a un bisogno o a una passione, e a chi ha già una community ma ha necessità di attivarla. In particolare, si lavorerà su 3 strumenti che aiutano a definire il valore della community, gli attori e i ruoli fino ad arrivare a un ipotetico kick off di progetto.

14:00
WORKSHOP - L’Evento Matching: come creare Sinergie nella tua Community di clienti

Creare l'evento-Matching per gestire anche di persona le alleanze all'interno della Community. Strumenti pratici per facilitare e coordinare delle Sinergie relazionali in-person.

16:00
Meetup management: true stories

Le community che si incontrano dal vivo sono le preferite di Giulia. Ma come funziona un meetup? Da dove si parte per organizzarne uno, quali sono le criticità che si possono incontrare, quali sfide e quali opportunità per chi voglia far nascere e crescere una community locale? E come può una community supportare la nascita e crescita di gruppi locali al proprio interno? Tre esperienze a confronto: una grande community internazionale con molti capitoli locali; una community italiana a sua volta organizzata in user group locali; un esperimento del tutto locale di una piccola community in una piccola città.

16:25
Ciao mamma, faccio il community manager!

La community può essere una professione e anche una carriera. E’ uno dei lavori più belli del mondo, ma può diventare una posizione debole e densa di insidie. Non c'è un percorso professionale ben definito, né un riconoscimento univoco da parte del mercato e delle aziende. In questo talk Alessio condividerà quello che ha imparato in questi 5 anni di community management: le 5 skill fondamentali da acquisire per rendere sè stessi, e la propria community, indispensabile, le strategie per costruire il mindset giusto e far crescere la propria reputazione. Pochi minuti per condividere i trucchi dei veri professionisti, e sperimentati direttamente sulla sua pelle.

17:15
Chiusura e Aperitivo di Networking

Prendi parte all'evento!

Venerdì 15 Novembre ore 09.00, H-FARM, Via Giosuè Borsi 9, Milano

I nostri speaker

speaker name
Alessio Fattorini

NethServer

speaker name
Andrea Biancini

Team per la Trasformazione Digitale

speaker name
Chiara Bertorelle

WeRoad

speaker name
Douglas Atkin

Writer, Speaker, Advisor

speaker name
Fabio Tiriticco

Ticofab.io

speaker name
Flaviano Zandonai

Freelance

speaker name
Giulia Tosato

Apropos

speaker name
Marta Mainieri

Marta Mainieri

speaker name
Paula Bublay

Wetipp

speaker name
Pierpaolo Cimirro

Cerved Group

speaker name
Riccardo Pieranunzi

ScuolaZoo

speaker name
Stella Bonavolontà

Market Research Consultant

speaker name
Tiziano Interlandi

Cerved Group

speaker name
Umberto Baglietti

Bagliettisinergie

Frequenly Asked Questions

Perché non posso perdermi l'evento? Perché sarà possibile incontrare e conoscere molti altri community manager e builder. Persone alimentate dalla stessa passione, con cui scambiarsi opinioni ed esperienze, grazie alle quali scoprire nuovi format ed idee da proporre ai propri eventi. Con cui fare networking e magari creare inaspettate sinergie.

Sono coordinatore di una community non tecnica. Posso partecipare lo stesso? Certo che puoi, i temi proposti sono orizzontali al tipo di community che gestisci, e supponiamo non avrai difficoltà a trovare qualcosa di interessante da condividere con tutti gli altri.

Perché il biglietto è a pagamento? Com'è noto, oltre la metà delle persone si iscrive ma poi non partecipa ad eventi gratuiti di questo tipo. Abbiamo quindi deciso per un biglietto dal prezzo simbolico, che assicura maggiore partecipazione e permetterà di coprire parte delle spese. Italian Community Managers Summit è quasi totalmente autofinanziato, e ci teniamo ad essere trasparenti, per questo abbiamo un budget pubblico.

Ci saranno eventi "social" la sera prima o dopo il summit? Il gruppo CMX Connect Milan organizza un community meetup il giorno prima del summit, il 14 Novembre. Registratevi per partecipare. Dopo l'evento, chi vuole, potrà fermarsi per una cena informale, per far nascere interessanti discussioni intorno ad una tavola imbandita. Da buoni italiani ;)

Ti aspettiamo!

  • Venerdì 15 Novembre 2019 ore 09.00
    H-FARM
    Via Giosuè Borsi 9, Milano

Gli Organizzatori di questo Italian Community Managers Summit

speaker name
Alfredo Morresi

Google

Community enthusiast, Tiramisù lover, dev, free software fan. Helping dev communities focusing on Google technologies to be successful in Europe

speaker name
Chiara Brughera

SheTech

Proudly leading community and operations at SheTech Italy to empower women in tech

speaker name
Alessio Fattorini

Nethesis

Prosecco Evangelist, Community Marketing Manager at Nethesis/NethServer, Open Source Enthusiast, Dad of Two

speaker name
Innocenzo Sansone

Tree

Community Manager, esperto di programmazione e tecnologia, runner agonista, credo nella forza delle Persone.

speaker name
Elinor Cohen

The Engagement Strategy Group

Mischief Manager, cat whisperer, occasional Gelato taster. Community Development and Community driven marketing consultant working with brands all over the world.

speaker name
Lorena Di Stasi

Facebook CLC Leader

Digital and Social Media Strategist, Yoga addicted and Italian food lover. Online since 1996, fond of online communities and offline meetups.

speaker name
Michela Bertania

I Servizi delle Stelle

Community lover, diversity and inclusion evangelist, entrepreneur @Servizi delle Stelle and organizer in different communities like WTM, GDG Bari, GDG Trento, ngRome conf and Flutter Exp

Oltre l'evento, la nostra community online

Occorre aspettare l'Italian Community Managers Summit per imparare nuove cose sul community management? No! Per continuare a parlare quotidianamente con altri community manager, leader e appassionati, basta prendere parte al gruppo Facebook Italian Community Managers. Chiedi di partecipare!

Precedenti edizioni

Italian Community Managers Summit

Speaker, sessioni, video e slide: riguarda tutti i contenuto delle edizioni precedenti.